Carte di Credito

Banca di Credito Cooperativo (BCC)

Banca di Credito Cooperativo (BCC)

la Banca di Credito Cooperativo (BCC)

Carta Alitalia

Carta Alitalia

la carta American Express che ti fa accumulare miglia

ISC Indicatore Sintetico di Costo del Mutuo

ISC Indicatore Sintetico di Costo del Mutuo

l'indicatore sintetico di costo del mutuo (ISC)

Carta Viva Dodici

Carta Viva Dodici

le caratteristiche della Carta Viva Dodici

La carta di credito è quella meravigliosa tessera di plastica che ognuno di noi possiede nel suo portafoglio e che ci offre la possibilità di effettuare pagamenti senza doverci portare soldi in contanti con noi. La caratteristica principale della carta di credito è che tutte le spese effettuate nell'arco di un mese vengono poi scalate dal conto corrente a cui la carta è connessa in un'unica soluzione il mese successivo, in questo modo possiamo permetterci di fare acquisti in tutta leggerezza. Questa è la caratteristica fondamentale in realtà delle carte di credito classiche e più diffuse ma sono disponibili anche carte di credito revolving che permettono il pagamento a rate degli acquisti che facciamo come se si trattasse di una forma di finanziamento, le carte di debito che prevedono invece una detrazione immediata delle spese effettuate e anche le carte di credito ricaricabili perfette soprattutto per i più giovani oppure per coloro che viaggiano o che fanno spesso acquisti online.

Le carte di credito sono disponibili poi sia per privati che per le aziende, carte che hanno servizi diversi e che permettono una quantità diversa di movimenti possibili in un mese in modo da garantire ad ogni tipologia di cliente un servizio personalizzato e un prezzo adeguato al servizio scelto. Infatti le carte di credito, di qualunque tipologia esse siano, hanno un prezzo di gestione che varia anche a seconda dei movimenti oltre che a seconda della banca scelta e della tipologia di carta.

Le carte di credito sono in possesso sul retro di un apposito spazio per la firma del titolare della carta e sul davanti sono in possesso oggi anche di un chip di riconoscimento, elementi questi che rendono sicuri tutti i nostri acquisti e che vanno ad aggiungersi ai numeri di serie, ai codici di sicurezza e alla banda magnetica. La presenza di tutti questi elementi su una piccola tessera di questa tipologia ci fa comprendere che in realtà il funzionamento delle carte di credito è molto più complesso di quello che potrebbe sembrare a prima vista, un funzionamento che si basa sul rapporto stretto che viene a formarsi al momento del pagamento tra il possessore della carta, il macchinario POS del negozio oppure lo sportello bancomat, la banca e il conto corrente, un rapporto complesso che proprio per questo motivo riesce anche ad essere davvero molto sicuro tutelando così tutti i nostri interessi economici nel miglior modo possibile.

Ma le carte di credito possono essere utilizzate solo per fare acquisti nei negozi? Ovviamente no, le carte di credito possono infatti anche essere utilizzate per fare acquisti direttamente online sui siti di e-commerce disponibili, per fare acquisti via telefono oppure via posta e anche per ritirare soldi in contanti presso gli sportelli abilitati in caso di necessità.

Le carte di credito possono girare su vari circuiti. I circuiti principali e diffusi sono:

Le carte di credito devono ovviamente essere richieste presso una banca o un istituto di credito come:

Alcune carte di credito possono anche essere richieste presso le società finanziarie come:

Sia le banche che le società finanziarie che abbiamo qui elencato ovviamente non offrono ai loro clienti solo le carte di credito ma anche un conto corrente a cui connettere la carta di credito e che grazie alle nuove tecnologie e all'home banking può essere gestito anche direttamente online dal proprio computer di casa, linee di credito personalizzate, mutui, finanziamenti, prestiti e molto altro ancora.